Tutta la verità sull'artrosi

Scritto Lun, 16/03/2015 - 09:20 da Giacomo Bellotti

Artrosi è una parola di gran moda al giorno d’oggi e, spesso, molti disturbi di origine muscolo-scheletrica vengono ricondotti a questa patologia.

Quattro milioni di persone in Italia sono affette da artrosi e più del 50% delle persone sopra i 60 anni ne risentono gli effetti.

Quanti di noi saprebbero però definire l’artrosi? Si tratta di un’infiammazione? Si può curare? E’ dolorosa?

Artrosi 

Si tratta di infiammazione? 

L'artrosi è una condizione degenerativa che interessa le articolazioni del nostro organismo. E' un processo sovente del tutto naturale, associato al normale utilizzo delle varie componenti del nostro corpo.

Pensiamo all'usura che interessa i dischi dei freni, gli pneumatici e le sospensioni della nostra automobile dopo molti chilometri e tanti anni di utilizzo. Ebbene, lo stesso ragionamento può essere fatto per le cartilagini articolari, i dischi intervertebrali e le superfici articolari delle nostre ginocchia, spalle e anche.

Artrosi ginocchio

Artrosi del ginocchio

Esistono diversi tipi di artrosi e diverse classificazioni, per amor di semplicità possiamo affermare che alcuni tipi di artrosi sono di origine genetica e familiare mentre altri sono secondari a traumi di diverso genere (incidenti, interventi chirurgici, ecc.).

L'artrosi può interessare molte articolazioni differenti anche se, statisticamente, le più colpite sono quelle di ginocchio, anca, colonna vertebrale e mano. Le prime tre forme prendono anche il nome di gonartrosi (artrosi di ginocchio), coxartrosi (artrosi d'anca) e spondiloartrosi (artrosi della colonna vertebrale).

Le mani sono spesso interessate da una "lontana parente" dell'artrosi, l'artrite. Quest'ultima non deve essere confusa con l'atrosi perché, pur condividendo un nome simile, si tratta di due disturbi profondamente diversi.

 

Ripetiamo che l'artrosi è una degenerazione delle articolazioni legata all'usura delle diverse componenti mentre l'artrite è un'infiammazione articolare caratterizzata da arrossamente, gonfiore, calore e dolore.

 

I sintomi possono essere simili ma le cause e i rimedi profondamente diversi.

Come nasce l'artrosi?

Come nasce l'artrosi?

L'artrosi origina in seguito alla naturale usura delle articolazioni ed esistono tutta una serie di fattori che ne facilitano l'insorgenza:

  • sedentarietà, perchè la mancanza di movimento contribuisce a rendere rigide le articolazioni, diminuisce la nutrizione e la lubrificazione delle superfici articolari;
  • difetti e vizi di movimento, perchè muoversi non basta, è necessario muoversi nella maniera corretta e con costanza nel corso delle nostre giornate;
  • abitudini, buone (ad esempio una dieta regolare ed equilibrata) e cattive (ad esempio la pratica di sport ad alto impatto);
  • sovrappeso e fumo, questo non deve stupirci dal momento che caratterizzano negativamente quasi ogni aspetto della nostra vita.

 

Ritratto di Giacomo Bellotti

Professionista sanitario e blogger 2.0.

Fin dagli inizi della sua carriera coniuga il lavoro in studio e sul campo con la diffusione di un nuovo concetto di benessere tramite articoli e conferenze.

Innamorato di uno stile di vita minimalista che si rifà alla scuola stoica, crede fermamente che ogni persona abbia dentro di sé tutto il necessario per poter essere felice.

Ti potrebbe interessare...

Aggiungi un commento

Plain text

  • Nessun tag HTML consentito.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.